Home Meteo GIOVEDì POSSIBILE NEVE A BASSA QUOTA SUL PIEMONTE

GIOVEDì POSSIBILE NEVE A BASSA QUOTA SUL PIEMONTE

SI APRE LA PORTA ATLANTICA

Dopo la fase fredda con estese gelate, il meteo tende a presentare una fase più “mite” caratterizzata da un flusso atlantico che sarà più robusto nei prossimi giorni. Nonostante questo dobbiamo segnalarvi due questioni importanti riguardo alle precipitazioni nevose: ne arriveranno di altre, anche abbondanti soprattutto in montagna, Alpi ed Alto Appennino Ligure in primis e poi una fase di possibile neve fino alle porte della pianura.

GIOVEDì MATTINA 21 GENNAIO

Con l’arrivo del primo fronte perturbato da ovest ed il residuo ristagno freddo presente sulla pianura piemontese, si potranno attivare temporaneamente nevicate deboli sul cuneese, la Valle d’Aosta con possibili fiocchi temporaneamente fino alle porte di Torino.

Nel corso della giornata poi i fenomeni tenderanno a spostarsi fino ai 700m di quota.

NEVE ABBONDANTE IN ARRIVO

Ulteriori precipitazioni nevose abbondanti sono poi attese nel corso di venerdì con quota media sulle Alpi occidentali attorno ai 900m in trasferimento poi verso quelle centrali ed orientali.

Neve anche sull’Appennino ligure con cumulati che tenderanno tuttavia a presentarsi solo alle quote più elevate.

La neve tornerà anche sull’Appennino Tosco Emiliano sempre a quote piuttosto elevate.

I più letti